14 Dicembre 2017

Bando progetti di ricerca 2018

Sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n.14 del 5/4/2018 è stata pubblicata la D.G.R. 23 Marzo 2018, n. 15-6645 riguardante l'approvazione della scheda tecnica della Misura "Poli di innovazione - Sostegno alle imprese per la realizzazione di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale e per l'acquisizione di qualificati servizi a sostegno della ricerca e dell'innovazione". La scheda tecnica presente sulla pagina è l'ultima versione modificata dalla Regione Piemonte con DGR n. 19-7684 del 12 ottobre 2018.

Le imprese interessate a presentare un'idea progettuale per il Bando 2018, sono invitate a compilare la scheda allegata e inviarla all'indirizzo PEC poloect@poloect.pec.it .

Di seguito le principali novità previste nel Bando:

NUMERO DI PROGETTI PER CIASCUN BENEFICIARIO:

Le PMI, le Grandi imprese, gli End user pubblico, imprese agricole che non abbiano chiesto o ottenuto contributi a valere su PSR e PAC a far data dal 01/01/2015, potranno presentare non più di tre domande a valere sull’intero Bando.

TIPOLOGIA DI AGEVOLAZIONE
  • forma di contributo alla spesa – a sostegno delle sole spese di personale, delle spese per prestazioni dei soci e amministratori e delle spese generali, che cumulativamente non possono superare il 75% dell’importo totale di spese ammissibili per beneficiario;
  • forma del finanziamento agevolato – a sostegno delle restanti tipologie di spesa ammissibili. Il finanziamento sarà obbligatorio e soggetto a valutazione di ammissibilità sul merito di credito.
PREMIALITA’:
  • per i progetti in cui almeno un partner si impegna ad assumere almeno una risorsa nella forma di apprendistato di alta formazione;
  • di punteggio di valutazione per i progetti in cui sia presente almeno una impresa già associata al Polo prima della presentazione della domanda e che siano inclusi nell’agenda di ricerca che sarà presentata dai Soggetti Gestori;
  • di punteggio di valutazione per i progetti che includano PMI innovative;
  • di punteggio di valutazione per i progetti che includano imprese in possesso di rating di legalità.
ALTRE ATTIVITA’

Il Bando prevede la possibilità di finanziare (entro il limite massimo del 10% della dotazione finanziaria associata a ciascuna agenda) anche studi di fattibilità e acquisizione di servizi. A queste due tipologie di attività non si applica l’obbligo relativo alla commessa di ricerca e l’agevolazione è concessa integralmente in forma di contributo diretto alla spesa.

Per informazioni, contattare:

Environment Park: Paola Mensio e Giulia Razetti 011.225.72.29/62

Consorzio Univer: Federico Bassano 0161.600.231

 

News & Eventi